Fiorella_Nari_presidente_anffas_massa_carrara

Prof.ssa Fiorella Nari

Presidente Anfass Onlus Massa Carrara

Aspirare ad una vita serena è un diritto!
ANFFAS si impegna da sempre affinché tale diritto
venga garantito a tutte le persone con disabilità

Perché Anffas

Costituzione della Repubblica Italiana – Principi fondamentali, Articolo 3

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

Anffas è un luogo dove le persone con disabilità intellettiva e relazionale tornano ad essere semplicemente persone che attraverso programmi specifici possono riuscire a conseguire il proprio pieno sviluppo ed assumere il proprio ruolo all’interno della società contribuendo così alla creazione di una società migliore.

L’ampia proposta di programmi e di attività, l’elevata professionalità del personale impiegato, la disponibilità di strutture all’avanguardia ed il continuo sviluppo di progetti innovativi, fanno di Anffas Onlus Massa Carrara un’eccellenza nei settori sociale e socio-sanitario del nostro territorio.


sostieni_anffas_onlus_massa_carraraSostieni i Progetti di ANFFAS Massa Carrara

Puoi sostenere Anffas Onlus Massa Carrara con:

  • Bonifico bancario a favore di ANFFAS Onlus Massa Carrara
    Cassa di Risparmio di Carrara IT43F0611024500000001266690
  • Versamento su c/c postale n. 25175654 a favore di ANFFAS Onlus Massa Carrara
  • Assegno non trasferibile intestato ad ANFFAS Onlus Massa Carrara

Le persone fisiche e gli enti soggetti a IRES possono dedurre le donazioni per un valore non superiore al 10% del reddito dichiarato e comunque per un massimo di € 70.000 annui.
In alternativa, le persone fisiche possono detrarre le donazioni dall’imposta IRPEF lorda pari al 24% nell’anno 2013 e pari al 26% per gli anni dal 2014 in poi, da calcolare su un importo massimo di € 2.065,83.

News & Progetti in corso

Durante Noi per il Dopo di Noi

gli Aspetti di tutela giuridica e patrimoniale per e con le persone con disabilità Un interessante convegno organizzato da Anffas Onlus Toscana e Fondazione Dopo di [...]

  • Stefania Saccardi

Autismo Toscana, Saccardi: Individuazione precoce e presa in carico sono il perno delle azioni regionali

L’assessore regionale alla Salute ha riferito di un Protocollo di Intesa tra Regione Toscana, Ufficio Scolastico Regionale ed ANCI per l'inclusione scolastica di bambini e ragazzi [...]

2 Aprile 2016: IX Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo

Il 2 aprile è diventato ormai il Blue day, la giornata blu, perché, in molte città, palazzi, monumenti e strutture di rilievo locale vengono illuminati [...]

Sabato 19 marzo 2016 torna ANFFAS OPEN DAY

Torna anche quest'anno l'Anffas Open Day, manifestazione nazionale promossa e organizzata da Anffas Onlus, giunta alla sua nona edizione. Una giornata dedicata all’informazione e alla sensibilizzazione [...]

Vedi tutte