Project Description

Progetto Odisseo

Il centro integrato per la cura dei disturbi psicopatologici in adolescenza preadolescenza è stato attivato, come progetto sperimentale finalizzato, nel Luglio 2005 su finanziamento regionale.

In seguito ai primi risultati di efficacia dell’intervento e al fine di dare stabilità al servizio attraverso operatori appositamente formati e ormai coinvolti in tale percorso riabilitativo l’Asl 1 di Massa-Carrara ha siglato un protocollo d’intesa ed un contratto con l’ANFFAS-Onlus di Massa Carrara per una gestione integrata del servizio. Si sono così disciplinati i rapporti tra l’UFSMIA zona delle Apuane l’Anffas-Onlus ed è stata riconosciuta al responsabile dell’UFSMIA la responsabilità organizzativa e clinica del Centro stesso dando vita ad una reale integrazione tra strutture sanitarie pubbliche e riabilitative private no profit presenti sul territorio al fine di offrire servizi mirati e appropriati per adolescenti con disturbi psicopatologici.

Cos’è?

  1. E’ parte di un percorso assistenziale che offre ai ragazzi con un sé fragile e non sempre integrato “un luogo ed un spazio” per riavviare il processo evolutivo
  2. E’ un servizio mirato che offre interventi terapeutici-riabilitativi di tipo intensivo per alcune tipologie di disturbo
  3. E’ processo di “cura” che comprende aspetti terapeutici e pedagogici e che soprattutto dà la possibilità di un sostanziale cambiamento
  4. Si colloca all’interno delle terapie comunitarie ma non si esaurisce in esse ( continuità degli studi, attivazione corsi professionali e quant’altro sia ritenuto necessario).

Quali interventi offre?

Può offrire diversi tipi di intervento tra cui:

  1. una condizione di contenimento psichico ad adolescenti che presentano una sintomatologia acuta ( si gettano le basi per una psicoterapia individuale o di gruppo che senza una preparazione adeguata sarebbe irrealizzabile)
  2. uno spazio da utilizzare di tanto in tanto e al bisogno quale deposito di stati d’ansia temporanei e reversibili
  3. un percorso di cura prolungato
  4. psicoterapia individuale (di tipo psicoanalitico o di tipo cognitivo) in un numero limitato di casi.

Quali obiettivi si pone?

Il Centro Odisseo ha la funzione di:

  1. contenere e prevenire il consolidarsi di quadri psicopatologici medio-gravi (segni di scompenso psicotico, stati depressivi, disturbi della personalità, disturbi del comportamento alimentare, condotte suicidarie, disturbi della condotta) in adolescenti tra i 12 e 18 anni
  2. sostenere il funzionamento psichico e lo sviluppo di un sé più integrato attraverso una ripresa degli investimenti e una distanza relazionale che permetta un equilibrio tra angoscia  d’intrusione e angoscia di abbandono
  3. rieducazione alla vita sociale, al lavoro
  4. approfondimento e monitoraggio continuo del processo diagnostico nei casi particolarmente complessi.

Come si svolge l’intervento?

L’intervento psico-educativo si svolge all’interno di un gruppo di coetanei, attraverso attività di tipo occupazionale, ricreazionale e di sostegno scolastico e si colloca all’interno di  modelli teorici di riferimento di tipo psicodinamico sia individuale che gruppale:

  1. l’intervento educativo a valenza relazionale
  2. il gruppo terapeutico
  3. gli interventi psicoeducativi e di sostegno ai genitori
  4. interventi psico-educativi rivolti agli insegnanti Assetto organizzativo.